SEZIONI NOTIZIE

PEREIRO NON BASTA, IL CAGLIARI VA KO A LA SPEZIA

di Vittorio Arba
Vedi letture
Foto
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Brutto ko per il Cagliari, sconfitto per 2-1 al "Picco" di La Spezia, non basta la rete di Pereiro all'83'. I rossoblu, in virtù del successo del Torino (con una gara in meno) sul Sassuolo, si trovano ancora in piena zona retrocessione.

Semplici sceglie Pavoletti dal 1' in coppia con Joao Pedro, mentre Klavan affianca Godin e Rugani in difesa e Lykogiannis si riprende il posto sull'out di sinistra, con Nandez che torna a destra.
Tra i padroni di casa si rivede il grande ex Farias dal 1'.

Rossoblu (oggi in giallo) pericolosi già al 2', ma la conclusione di Joao Pedro viene respinta da Zoet. Lo stesso Joao Pedro ci riprova al 13', conclusione che si spegne di poco sul fondo. Col passare dei minuti, il Cagliari si spegne e lo Spezia acquista sempre più il pallino del gioco, ma nonostante ciò il Cagliari sfiora nuovamente il gol con Pavoletti: incornata a centro area che si spegne di poco alta sopra la traversa. Al 39' sono pericolosi i padroni di casa, Piccoli calcia dal limite, ma il pallone termina a lato. Prima frazione che si chiude a reti inviolate.

Spezia che si rende sempre più pericoloso in avvio di ripresa, tant'è che al 49' sblocca il match: traversone dalla destra e stacco aereo di Piccoli che supera l'incolpevole Cragno e porta avanti i padroni di casa. I rossoblu provano a reagire, al 66' Lykogiannis costringe Zoet alla respinta con i pugni sul piazzato dal limite, mentre un minuto dopo Semplici getta nella mischia Simeone e Gaston Pereiro per Pavoletti e lo stesso Lykogiannis. Italiano risponde con il bomber Nzola per il marcatore di giornata Piccoli.
Cambi che sembrano ravvivare il Cagliari che sfiora il pari proprio con Pereiro al 73', pallone rasoterra dalla terza e piattone di prima intenzione da centro area, respinto con il piede da Zoet.
Ma, all'80', ecco la seconda doccia fredda: traversone dalla sinistra da parte di Bastoni e conclusione "lisciata" da parte di Maggiore  che assume una traiettoria strana, di controbalzo, e si infila sul palo lontano per il 2-0 dello Spezia. Semplici getta immediatamente nella mischia Cerri per Duncan. Il Cagliari, punto nell'orgoglio, la riapre all'84': è proprio Pereiro a sfruttare una "torre" sugli sviluppi di un corner e ad insaccare con il mancino sotto la traversa, la rete del 2-1. Forcing finale rossoblu che all'88' si vedono annullare una rete di Nandez per offside, ma che trovano il pareggio in pieno recupero con Joao Pedro, che in mischia, insacca la rete del 2-2 al 93'. Peccato che il VAR annulli la rete del brasiliano per un presunto fuorigioco. Allo scadere Farias sfiora il 3-1, ma Cragno dice no.
Cagliari dunque sconfitto per 2-1 e ancora terzultimo a -1 dai granata. Reazione tardiva e sconfitta meritata per gli uomini di Semplici, che sembrano rivedere gli spettri della gestione Di Francesco.


SPEZIA (4-3-3): Zoet; Marchizza (45′ Bastoni), Erlic (82′ Terzic), Ismajli, Ferrer; Pobega (55′ Sena), Ricci, Maggiore (82′ Acampora): Gyasi, Piccoli (66′ Nzola), Farias. A disposizione: Rafael, Agoume, Nzola, Chabot, Verde, Dell’Orco, Vignali, Agudelo. Allenatore: Italiano

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Klavan (80′ Tripaldelli), Godin, Rugani; Nandez, Marin, Nainggolan, Duncan (80′ Cerri), Lykogiannis (68′ Pereiro); Joao Pedro, Pavoletti (68′ Simeone). A disposizione: Aresti, Vicario, Simeone, Deiola, Calabresi, Asamoah, Zappa, Carboni, Walukiewicz. Allenatore: Semplici

ARBITRO: Mariani

AMMONITI: Nainggolan, Joao Pedro, Farias

MARCATORI: 48′ Piccoli, 80′ Maggiore, 84′ Pereiro

Altre notizie
Mercoledì 12 maggio 2021
23:00 News Covid-19, il bollettino odierno della Regione Sardegna: +96 casi 22:40 Avversari Il Milan, prossimo avversario del Cagliari, ne rifila 7 al Toro 22:30 Le altre sarde Carbonia, che colpo! David Suazo è il nuovo allenatore 22:15 Avversari Vlahovic, prima gara a secco dopo cinque gare sempre a segno 21:52 Interviste Ceppitelli a DAZN:"Rimaniamo sul pezzo, non è ancora finita" 21:36 Interviste SALA STAMPA - Iachini: "Volevamo fare di più, ma va bene così" 21:21 Interviste IACHINI a Dazn: "Stasera un altro passo avanti. Troppi errori in fase di costruzione" 21:00 Primo piano PARI E PATTA ALLA SARDEGNA ARENA: 0-0 CON LA FIORENTINA 20:56 Interviste CARBONI a Dazn: "Peccato non aver vinto. Semplici? Con lui ritrovata compattezza" 20:50 Primo piano Cagliari-Fiorentina, le pagelle: Cragno mai impegnato, attacco sterile 20:45 Interviste SALA STAMPA - Semplici: "Dovevamo vincere. Purtroppo quando ti avvicini alla meta viene un po' di timore" 20:44 Primo piano SEMPLICI a Dazn: "Potevamo e dovevamo fare di più per chiudere il nostro campionato" 20:30 Altre notizie Cagliari-Fiorentina da record: 0 tiri in porta! 20:20 Primo piano LIVE TC - Cagliari-Fiorentina 0-0, termina la partita. I rossoblù sprecano il primo match point salvezza 19:26 News Rog alla Sardegna Arena per seguire la gara con la Fiorentina. Il Cagliari: "Bentrovato Marko" 19:21 Interviste CACERES a Dazn: "Siamo due squadre che si stanno giocando molto, però manca ancora parecchio" 18:30 Avversari PRADE' a Dazn: "Abbiamo iniziato a pianificare il futuro, ma ora pensiamo a finire bene il campionato" 18:28 News USAI a Dazn: "Semplici ha toccato le corte giuste. Fino all'ultimo minuto di Cagliari-Parma pioveva a dirotto, adesso c'è qualche schiarita" 18:24 Avversari AMRABAT a Dazn: "Non sono contento della stagione che abbiamo fatto, ma adesso conta vincere" 18:15 News CRAGNO a Dazn: "Partita fondamentale per la matematica salvezza"