Vincere con la Lazio per allontanare i fantasmi

di Luca Pes
articolo letto 761 volte
Foto

Il Cagliari affronta la Lazio alla Sardegna Arena nell'incontro valido per la 28ª giornata del campionato di Serie A. I rossoblù non disputano una gara ufficiale da ormai due settimane, a causa del rinvio della gara di Genova per la scomparsa di Astori. I biancocelesti sono reduci dalla bruciante sconfitta casalinga contro la Juventus, arrivata in pieno recupero nell'anticipo dello scorso sabato.
Il Cagliari è a soli tre punti dal Verona, terzultimo in classifica, e non vince dalla gara interna contro la SPAL. La Lazio ha perso quattro delle ultime sei partite di campionato e vuole i tre punti per continuare la sua corsa verso la qualificazione in Champions League.

Sarà la 64ª sfida tra le due squadre in Serie A. Il bilancio è di 17 vittorie del Cagliari, 15 pareggi e ben 31 vittorie laziali. Negli scontri diretti il Cagliari ha messo a segno 58 reti, subendone 88. I rossoblù hanno ottenuto un solo punto nelle ultime sette sfide contro i biancocelesti e non vincono un confronto diretto dal 19 maggio 2013. All'andata gli uomini di Inzaghi si imposero per 3-0. Bilancio quasi in perfetta parità nei confronti diretti disputati in Sardegna: 10 vittorie cagliaritane, 10 pareggi e 11 successi laziali. Il Cagliari è la squadra che ha subito più gol su rigore in questo campionato: sette; la Lazio ha realizzato sette gol dagli undici metri, nessuno ne ha segnati di più. Ciro Immobile, capocannoniere della Serie A con 23 reti (eguagliato il record personale in una sola stagione), ha nel Cagliari la sua vittima preferita nella massima serie: sei i gol realizzati dal bomber in cinque sfide ai sardi.

L'unico ex della sfida è Davide Di Gennaro, che dopo due stagioni in Sardegna non sta trovando molto spazio nell'avventura romana.

L'incontro verrà diretto da Marco Guida di Torre Annunziata. I suoi assistenti saranno Ciro Carbone di Napoli e Giorgio Schenone di Genova. Quarto uomo Ivano Pezzuto di Lecce. Gli addetti al VAR saranno Claudio Gavillucci di Latina e Alberto Tegoni di Milano.

QUI CAGLIARI - I rossoblù hanno perso le ultime due partite in campionato, subendo sette gol; ne avevano incassati altrettanti nelle precedenti otto giornate. López ha convocato 24 giocatori: Farias recuperato, Cigarini ancora ai box, João Pedro sospeso in via cautelare. Confermato il 3-5-2, Han dovrebbe giocare al fianco di Pavoletti. Romagna, che da oggi indossa la maglia numero 56, agirà sul versante destro della retroguardia. Padoin interno di centrocampo, ci sarà Ionita.
QUI LAZIO - I biancocelesti hanno realizzato ben 64 gol in questo campionato: eguagliato il bottino record della Juventus 1959/60 dopo 27 partite. Mister Inzaghi porta con sé 23 giocatori: fuori Cáceres per infortunio e Marusic per squalifica. Probabile turno di riposo per De Vrij. Giocheranno Parolo e Luis Alberto che hanno riposato contro la Dinamo Kiev. Felipe Anderson dovrebbe accomodarsi in panchina. Lulic è recuperato ma la sua presenza sulla fascia sinistra è ancora in dubbio. L'unica punta sarà il capocannoniere Immobile.

Le probabili formazioni di Cagliari-Lazio
CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Romagna, Ceppitelli, Castán; Faragò, Ionita, Barella, Padoin, Lykogiannis; Han, Pavoletti.
A disposizione: Rafael, Crosta, Andreolli, Miangue, Pisacane, Caligara, Cossu, Deiola, Dessena, Ceter, Farias, Giannetti, Sau. Allenatore: López
LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, Luiz Felipe, Radu; Basta, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Luis Alberto; Immobile.
A disposizione: Guerrieri, Vargic, Bastos, De Vrij, Patric, Di Gennaro, Jordao, Lukaku, Murgia, Felipe Anderson, Nani, Caicedo. Allenatore: Inzaghi

 


Altre notizie
Mercoledì 23 Maggio
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy