Scontro salvezza al Mapei Stadium: i rossoblù vogliono sfatare un tabù

di Serafino Ghisu
articolo letto 1049 volte
Foto

Il Cagliari, alle 12.30, affronterà il Sassuolo al “Mapei Stadium” per la 24a giornata del campionato di Serie A 2017-2018. Sarà un altro scontro salvezza, dopo le sfide contro il Crotone e la Spal. Solo due sono i punti che separano i sardi dagli emiliani: i rossoblù, reduci dalla vittoria contro la Spal, sono al 14° posto con 24 punti; i neroverdi, che nell’ultimo turno hanno incassato sette gol dalla Juventus, si trovano al 16° posto con 22 punti.

A Sassuolo, in Serie A, il Cagliari non ha mai vinto (si registra un solo successo dei rossoblù, datato 3 dicembre 2015, al Mapei Stadium, ma in Coppa Italia): due sono stati i pareggi, mentre la scorsa stagione i padroni di casa hanno trionfato 6-2 sugli isolani. In Sardegna, invece, il Sassuolo è stato sconfitto due volte, in un’occasione le due formazioni si sono divise la posta in palio, mentre nel girone d’andata i neroverdi si sono imposti 0-1. Il lunch match sarà ricco di ex: Biondini, Matri e Missiroli da una parte; Andreolli, Farias e Pavoletti dall’altra.

Arbitrerà il signor Paolo Silvio Mazzoleni, coadiuvato dagli assistenti Stefano Liberti di Pisa e Giorgio Schenone di Genova. Il quarto uomo sarà Riccardo Ros di Pordenone, gli addetti al VAR Gianluca Aureliano di Bologna e Mauro Tonolini di Milano.

QUI SASSUOLO - Lemos verso la panchina, dopo la brutta prestazione contro la Juventus: per sostituirlo è pronto Goldaniga. Lirola, Acerbi e Peluso completeranno la difesa, davanti a Consigli. Nessun dubbio per quanto concerne il centrocampo neroverde che sarà composto da Missiroli, Magnanelli e Duncan. Babacar, che sembra favorito rispetto a Matri, dovrebbe essere la punta di Iachini, con Berardi e Politano sulle fasce.

QUI CAGLIARI - Lopez dovrà rinunciare a Faragò (ha un problema alla schiena): al suo posto dovrebbe giocare Padoin (in vantaggio su Dessena); sulla fascia sinistra potrebbe esordire dal 1’ Lykogiannis. Il regista sarà Cigarini, le due mezzale Barella e Ionita. Joao Pedro dovrebbe agire alle spalle di Pavoletti. In difesa Ceppitelli e Castan sono sicuri di un posto, mentre Pisacane, Romagna e Andreolli si giocheranno una maglia, con quest’ultimo favorito nel ballottaggio. In porta ci sarà Cragno.

Le probabili formazioni di Sassuolo-Cagliari:

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Goldaniga, Acerbi, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Duncan; Berardi, Babacar, Politano. Allenatore: Giuseppe Iachini.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Andreolli, Ceppitelli, Castan; Padoin, Ionita, Cigarini, Barella, Lykogiannis; Joao Pedro, Pavoletti. Allenatore: Diego Lopez.


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy