Lopez: "Con l'Udinese per i tre punti. Cigarini sarà titolare, Han non può giocare dal primo minuto"

di Serafino Ghisu
Fonte: www.cagliaricalcio.com
articolo letto 1789 volte
Foto

Domani, alle ore 15, il Cagliari affronterà l'Udinese, reduce da otto sconfitte consecutive, alla Sardegna Arena per la 32a giornata di Serie A.

Mister Lopez ha così presentato, in conferenza stampa, la sfida contro i bianconeri: “Il ritiro è stata una cosa voluta un po' da tutti per stare insieme e cercare la massima concentrazione in questa partita importante. Non c'è paura da parte nostra: vogliamo giocare a calcio, normale che a volte la situazione non ti permetta di farlo con la massima serenità. In momenti come questi bisogna aggrapparsi ai giocatori più esperti. Penso a elementi come Cigarini: recuperiamo un giocatore importante che detta i ritmi alla squadra; Cossu che, a 38 anni, è un esempio per serietà e partecipazione con la quale si allena. Assieme al capitano Dessena, saranno i calciatori con più esperienza a indicare la strada ai più giovani".

Il tecnico uruguaiano vuole vincere: “Affrontiamo domani una diretta concorrente, l'obiettivo dunque è chiaramente quello di conquistare i 3 punti. Giocheremo a casa nostra, davanti alla nostra gente, che ci chiede di fare di più di quanto fatto sinora. Poi a volte, quando non riesci a vincere, anche un pareggio alla fine di una lotta salvezza può fare la differenza. Noi comunque vogliamo fare nostra la gara, ci siamo allenati molto bene questa settimana per arrivare al meglio all'appuntamento di domani”.

Sulla squadra di Oddo: “L'Udinese sta attraversando un momento negativo ma non è un problema nostro. Dobbiamo cercare di fare la partita, più agguerriti e pronti sulle seconde palle perché da lì possono nascere delle situazioni interessanti per noi. Rimane una squadra di qualità, contro la quale dovremo essere attenti a fare scattare le marcature preventive su attaccanti veloci e insidiosi”.

L'arrivo di Carli: “Dispiace sia andato via Giovanni Rossi, una persona leale, con la quale mi sono trovato bene, ma purtroppo nel calcio capitano queste cose. Ho incontrato martedì il nuovo Ds Marcello Carli, mi ha fatto subito una buona impressione. È stato un incontro importante perché in quell’occasione sia il Presidente che il Direttore mi hanno confermato che sarà questo staff tecnico ad andare avanti sino alla fine con questa squadra. Abbiamo la convinzione che ci salveremo, tutti assieme”.

Su Han: "E' rientrato e oggi ha fatto tutta la rifinitura. Non può giocare dal primo minuto ma può esserci utile".

Su Cigarini: "Avrei voluto farlo giocare domenica contro il Verona, ma non ho potuto metterlo. Si è allenato tutta la settimana e può giocare. È molto importante per noi, non è veloce ma ha altre qualità. Mi ricorda Daniele Conti".

Lopez, come di consueto, ha svelato tre titolari per la partita di domani: "Pavoletti, Sau e Cigarini".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI