Legrottaglie, l'uomo in più

di Luca Zanda
articolo letto 3517 volte
Foto

È il 9 gennaio 2017 quando sul sito ufficiale del Cagliari si legge una nota ove è riportata la notizia che Nicola Legrottaglie è il nuovo vice di Massimo Rastelli. L'ex difensore della Juventus, voluto fortemente dal tecnico di Torre del Greco, non ha mai fatto mistero di vivere un'esperienza importante. “Cagliari mi ha sorpreso: la società è seria, la città bellissima ed i tifosi sono molto calorosi” aveva dichiarato non molte settimane fa proprio Legrottaglie. È innegabile, peraltro, che la fase difensiva dei rossoblù sia notevolmente migliorata con l'arrivo del pugliese.

Progressi evidenti – Il Cagliari, prima dell'arrivo dell'ex centrale della Nazionale italiana, aveva raccolto la palla dalla rete ben 43 volte in diciannove turni di campionato. La media dei goal subiti dall'allora peggior difesa della Serie A era imbarazzante. Parliamo, infatti, di un passivo di 2,46 reti a partita. Con l'ingresso nello staff tecnico di Legrottaglie, invece, i sardi hanno subito 19 centri negli ultimi tredici incontri (con media di 1,46 goal subiti a gara). I numeri sono decisamente migliorati rispetto al primo scorcio di stagione. Non può essere casuale che tale progresso sia coinciso con l'ingaggio di Nicola Legrottaglie. A questi dati, inoltre, aggiungiamo il fatto che B.Alves e compagni – prima dell'approdo a Cagliari dell'ex mister dell'Akragas – avevano concluso solo un match con la porta inviolata. Da tre mesi a questa parte, però, gli isolani sono riusciti a non prendere goal sia con la Lazio che con il ChievoVerona.

Futuro – Nicola Legrottaglie, cosiccome Massimo Rastelli, ha un contratto che scade il 30 giugno 2018. Il futuro del vice allenatore del Cagliari è legato agli scenari che riguardano Rastelli. Legrottaglie, se l'ex tecnico dell'Avellino dovesse fare le valigie, potrebbe seguirlo in eventuali nuove avventure lavorative (su Rastelli è spuntato l'interesse del Sassuolo ndr). Se invece l'attuale mister rossoblù dovesse restare in Sardegna allora Legrottaglie rimarrebbe in sella anche perchè è considerato un uomo di fiducia dello stesso Rastelli.


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI