Cagliari-Bologna, le pagelle: Castro sontuoso, Joao bomber

di Vittorio Arba
articolo letto 2259 volte
Foto

Cragno 7 Ordinaria amministrazione per larga parte del match, sicuro nelle uscite, guida al meglio la retroguardia. Strepitosa la risposta alla sventola dal limite di Dzemaili al 71'.

Srna 6 Parte bene, poi è costretto a lasciare il terreno di gioco per infortunio, peccato. (Dal 27' Faragò 6.5 Schierato da terzino, stavolta non soffre le offensive felsinee, mentre in fase offensiva è pimpante e rischia di mandare a segno per la seconda volta Joao Pedro.

Romagna 6.5 Ributtato nella mischia da Maran, dopo due panchine consecutive, non delude le attese. Sicuro e pulito negli interventi.

Pisacane 6 La solita grinta e cattiveria agonista, mischiata ad una discreta prestazione. Rischia grosso al 22' in occasione del fallo su Dzemaili.

Padoin 6.5 Il Pado, fa il suo , sull'out di sinistra. Schierato da esterno basso, esegue alla lettera i dettami di Mister Maran.

Castro 8 Finalmente El Pata! Prestazione sontuosa dell'argentino, gara maiuscola condita da due assist vincenti. Se è il vero Castro è questo, ci sarà da divertirsi.

Bradaric 7 Legna e geometrie davanti alla difesa, il croato ormai è un punto fermo dell'11 rossoblu e sembra aver scalzato definitivamente Cigarini nelle gerarchie.

Barella 6.5 Galvanizzato dalla nuova chiamata azzurra, regala una prestazione fatta di inserimenti ed intensità. Abbiamo visto prestazioni migliori, ma quella odierna è assolutamente positiva.

Ionita 6 Si vede poco, è lento e macchinoso, ma risulta comunque utile alla causa rossoblu, in attesa di giornate migliori. (Dal 77' Dessena 6 Ammonito ancora prima di entrare in campo, il suo contributo nel finale è comunque prezioso per portare a casa i 3 punti).

Joao Pedro 7.5 L'ultimo gol dei rossoblu porta la sua firma, così come quello che spezza il digiuno rossoblu. Rischia più volte il bis, dimostra che può assolutamente giostrare da seconda punta. (Dall'87' Farias sv Concede la standing ovation al connazionale).

Pavoletti 7 Lavoro preziosissimo in fase di non possesso, recupera palloni e crea spazi per i compagni a suon di sponde. Nel finale chiude i giochi con un'incornata delle sue. 


Altre notizie
Domenica 11 Novembre
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy