Barella: "Non penso al mercato, concentrato sulla salvezza"

di Federico Paparusso
articolo letto 1518 volte
Foto

Nicolò Barella, centrocampista del Cagliari, ha parlato così dopo la sconfitta contro il Milan ai microfoni di Sky Sport: "Penso sia normale che ci sia rabbia nello spogliatoio. Prendere un gol così (autorete di Ceppitelli, ndr) dopo dieci minuti taglierebbe le gambe a chiunque, gli episodi ci stanno girando contro. Lo scorso anno abbiamo vissuto questa situazione, meglio riviverla ora che a fine anno: c'è tempo per invertire la tendenza. Ci sono tanti episodi che creano problemi, ma solo facendo gruppo possiamo uscirne. Pastori sardi? La vicenda ci ha toccato, noi oggi volevamo fare di tutto anche per loro. E' una cosa importante soprattutto per me che sono sardo, oggi fatto un gesto solidale con le maglie durante il riscaldamento".


Altre notizie
Domenica 17 Febbraio
Venerdì 15 Febbraio
10:00 B-movie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy