Pisano: “Da tanto non vedevo un giocatore con grande talento come Barella”

di Pietro Piga
articolo letto 2683 volte
Foto

Francesco Pisano, ex giocatore del Cagliari e attualmente in forza all’Olbia, con la quale ha conquistato la salvezza in Lega Pro, è stato intervistato durante “Il Cagliari in diretta”, trasmissione radiofonica in onda su Radiolina.

“Mi piacerebbe rimanere all’Olbia, anche se il mio contratto è in scadenza a giugno”, esordisce in difensore. Il quale, poi, parla dell’esordio in serie A: “Nel 2004, contro il Lecce allenato da Zeman, entrai al posto di Zola”. E sul primo gol nella massima serie, nel segno sempre del boemo, commenta: “Lo feci nel 2015, quando lui guidava la Roma. Poi ci siamo ritrovati in rossoblù, nella mia ultima stagione”.

Parola al miele per Barella: “Fin da subito, si notava il grande talento. A quest’età, ero da tanto che non vedevo un giocare come lui, che si allena sempre con serietà”. E complimenti anche per Rafael, portiere del Cagliari: “Dà sicurezza alla difesa, questo è importate”.

Infine, su Conti, Pisano si è espresso così: “È un esempio, non sbagliava mai. Quando accadeva, però, mi faceva piacere sbagliare con lui”.


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI