E su Raiuno spunta l'Armando. Pantanelli concorrente a L'Eredità

di Fabio Frongia
articolo letto 19101 volte
Pantanelli ieri a
Pantanelli ieri a "L'Eredità"

Lo avevamo lasciato a fare festa, con i capelli pitturati di rossoblù, assieme a Gianfranco Zola, Nelson Abeijon e tutto il Cagliari promosso in Serie A nel 2004. Lo ritroviamo concorrente del programma di Raiuno L'Eredità, condotto da Carlo Conti. Armando Pantanelli ha fatto sorridere tutti i tifosi rossoblù che ieri, tra zapping e tam tam sui social network, hanno scovato l'ex portiere sul primo canale nazionale, un po' appesantito ma riconoscibile grazie a pizzetto e folta chioma, anche se non corredata dal cappellino d'ordinanza. 

Nativo di Torino ma stabilitosi a Modena dopo la fine della carriera, Pantanelli ha giocato nel Cagliari per tre stagioni. Protagonista degli anni bui che seguirono la retrocessione del 2000, fu scelto da Cellino per difendere la porta anche nella stagione della B a 24 squadre, quella del ritorno nella massima serie con Zola a guidare la corazzata di Edy Reja.

Il suo legame con la Sardegna è forte, visto che l'Isola lo ha visto sbarcare tra i professionisti (la prima esperienza è targata Olbia, nel 1992/1993) e chiudere l'attività agonistica, con Tavolara e Arzachena. Prima dell'addio c'erano state le esperienze con Catania, Avellino e Paganese, a far dimenticare il sogno, mai realizzato, di esordire con la maglia dell'Inter (stagione 1996-1997, davanti a lui c'erano Pagliuca e Mazzantini).


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI