Claudio Ferrarese, l'uomo scelto da Tesser

di Giampaolo Gaias
articolo letto 28210 volte
Foto

Solo chi segue sempre il Cagliari ricorda Claudio Ferrarese. Esterno destro di centrocampo, arriva a Cagliari nella stagione 2005-2006, proveniente dal Torino, richiesto da Attilio Tesser. Comincia il campionato e succede quello che nessuno, forse, si aspetta: Tesser esonerato dopo una sola giornata. "Arrivai a Cagliari voluto da mister Tesser - dice Ferrarese ai microfoni di TuttoCagliari.net - e purtroppo, dopo solo una giornata il mister venne esonerato. Mi crollò il mondo addosso". E' la stagione nera dei quattro cambi d'allenatore, con Tesser, Arrigoni, Ballardini e Sonetti. Ferrarese trova poco spazio e la sua stagione diventa un incubo: "Fu una stagione travagliata - continua il centrocampista - cambiammo quattro allenatori in una stagione. Fu tutto molto difficile. Unica nota positiva fu la salvezza raggiunta con il mister Sonetti". Ferrarese lascia il Cagliari la stagione successiva, dopo aver timbrato solamente 3 presenze, senza realizzare nessun gol.

Cresciuto nel Verona, ha giocato in carriera prevalentemente nel campionato cadetto. Hellas Verona appunto, poi Pistoiese, Napoli, Cittadella, Piacenza, Ternana, Salernitana e Torino. Dopo la sfortunata stagione in rossoblù, torna in granata, ma gioca pochissimo. Poi un'altra stagione nella sua Verona e infine alla Cremonese, dove gioca per due stagioni. Svincolatosi a luglio, Ferrarese è stato obiettivo della Nocerina, ma alla fine l'operazione non è andata in porto. A oggi il calciatore è ancora svincolato, ma voglioso di riprendere l'attività il prima possibile: "Sono attualmente svincolato, ma sto cercando una sistemazione in serie B. Devo valutare bene. Ho 31 anni, ho ancora tanta voglia di giocare a calcio e ho voglia di farmi valere".

 


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI